martedì 26 settembre 2017 13:07:27
omniroma

Primarie, Giachetti vince con il 64%
Nel 2013 Marino si fermò al 49,7%

7 marzo 2016 Politica

Quando sono disponibili i dati relativi al 60,6% dei seggi, ossia 117 seggi sui 193, allestiti a Roma per le primarie del centrosinistra, Roberto Giachetti fa registrare il 63,8% dei voti. Dietro di lui Roberto Morassut con il 28,3%, Domenico Rossi con il 2,9%, Chiara Ferraro con l’1,8%, Stefano Pedica con l’1,2% e Gianfranco Mascia con lo 0,8%. Lo ha reso noto Giancarlo D’Alessandro, coordinatore romano del comitato per le primarie.

A GIACHETTI IL 64% DEI VOTI

Con il 64% circa dei voti conquistati, Roberto Giachetti ha sbaragliato la concorrenza ed è il candidato sindaco di Roma del centrosinistra. Dietro di lui Roberto Morassut con il 28,3%, Domenico Rossi con il 2,9%, Chiara Ferraro con l’1,8%, Stefano Pedica con l’1,2% e Gianfranco Mascia con lo 0,8%. Lo ha reso noto Giancarlo D’Alessandro, coordinatore romano del comitato per le primarie.

MARINO NEL 2013 SI FERMÒ AL 49,7%

Un risultato, quello del vicepresidente della Camera, di molto superiore anche a quello fatto registrare dall’ex sindaco Ignazio Marino che nel 2013 aveva raccolto il 49,7% dei voti in una tornata elettorale che aveva però fatto registrare circa il doppio dei votanti (100.078). Sempre nel 2013, al secondo posto si era piazzato David Sassoli con il 27,7%, seguito da Paolo Gentiloni con il 10,8%, Maria Gemma Azuni con il 4,8%, Patrizia Prestipino con il 3,6& e Mattia Di Tommaso con l’1,5%.