lunedì 18 dicembre 2017 21:35:40
omniroma

PRENESTINA, RUBANO MERCE IN SUPERMERCATO E MINACCIANO DIPENDENTI: ARRESTATE

16 dicembre 2016 Cronaca

Avevano cercato di nascondere sotto gli scaffali i due grossi coltelli usati per minacciare i dipendenti del supermercato. “Escamotage” però non sufficiente a due ragazze di nazionalità colombiana per sfuggire agli agenti del commissariato di Torpignattara che le hanno arrestate. L’episodio è accaduto ieri pomeriggio in via Prenestina quando i poliziotti sono stati inviati dalla sala operativa della Questura presso un supermercato dove era stata segnalata una rapina. Tre i malviventi – un uomo e due donne – che avevano “caricato” le loro borse e “gonfiato” le loro giacche di merce prelevata dagli scaffali; giunti alle casse hanno minacciato i cassieri, colpendo e spintonando uno di loro, per guadagnarsi la fuga. All’arrivo degli agenti l’uomo componente della banda era appena fuggito, mentre le due donne – accortesi del loro arrivo – hanno gettato i due coltelli sotto gli scaffali; perquisite, sono state trovate in possesso di vari generi alimentari. Ispezionando il locale, i poliziotti hanno poi trovato e sequestrato i due grossi coltelli. B.G. N. di 35 anni e B.P. J. di 26, entrambe colombiane, dopo essere state accompagnate negli uffici di Polizia, sono state arrestate per il reato di rapina aggravata in concorso. Proseguono le ricerche del terzo complice fuggito.