martedì 26 settembre 2017 00:24:51
omniroma

PRATI, LAVORATORI SANITÀ PRIVATA MANIFESTANO ALL’AIOP

2 ottobre 2015 Politica

Giornata di manifestazione per i lavoratori della sanità privata convenzionata di Roma. Una cinquantina di operatori sta presidiando da questa mattina la sede dell'Associazione italiana ospedalità privata, in via Lucrezio Caro, chiedendo il rinnovo dei contratti e il pagamento (per quanto riguarda la Regione Lazio) di arretrati fermi da cinque anni. Al centro delle rivendicazioni dei lavoratori, stando a quanto affermano gli stessi, c'è la revisione di un contratto siglato da alcune sigle sindacali nel 2005. L'accordo, vecchio ormai di 10 anni, prevede tra l'altro una serie di clausole duramente contestate, oggi, dai lavoratori. In particolare, il tariffario stabilito con il vecchio contratto sarebbe stato superato al ribasso, con una riduzione del 30 per cento dei compensi. Per quanto riguarda la “malattia”, sostengono ancora i manifestanti riuniti sotto le sigle sindacali di Cgil, Cisl e Uil, le giornate verrebbero pagate al 90 per cento solo dopo il 3 giorno di assenza dal lavoro. I lavoratori degli ospedali privati chiedono ormai da ore un incontro con i vertici dell'Aiop per l'avvio di un tavolo di trattative con il quale arrivare a ottenere un nuovo contratto.
(02 Ottobre 2015)