mercoledì 20 settembre 2017 11:21:58
omniroma

PONTE MILVIO, INTERVENUTI PER SCHIAMAZZI IN CASA: PS ARRESTA RICERCATO

5 ottobre 2015 Cronaca

Ricevuta la segnalazione dei “forti rumori” provenire da un appartamento di via Vincenzo Tieri, gli agenti della Polizia di Stato del commissariato Flaminio Nuovo, Ponte Milvio e Reparto Volanti si sono recati sul posto per verificare cosa stesse accadendo. Quando sono arrivati sul posto, l’uomo che ha aperto la porta ha iniziato ad avere un comportamento ostile nei loro confronti, rifiutandosi di fornire le proprie generalità ed asserendo di non avere documenti. Dopo i primi accertamenti lo straniero, identificato successivamente per R.M.C.F., peruviano di 33 anni, è stato accompagnato a bordo dell’auto di servizio e qui ha iniziato a dare in escandescenze minacciando i poliziotti e opponendo una forte resistenza. Fatto salire a bordo della volante, ha iniziato a puntare il piede contro il montante dell’autoveicolo opponendosi all’accompagnamento. Con non poche difficoltà gli agenti sono riusciti ad accompagnarlo negli uffici del commissariato di Ponte Milvio, dove lo stesso ha continuato ad inveire contro i poliziotti minacciandoli ed ingiuriandoli. Improvvisamente, dopo aver chiesto di essere accompagnato in bagno, ha iniziato a colpire uno specchio con la testa ferendosi lievemente.
Dopo le cure in ospedale lo straniero è stato arrestato per resistenza, lesioni, violenza e minacce a pubblico ufficiale nonché per danneggiamento aggravato. All’atto del controllo dei poliziotti nell’appartamento, era presente anche un altro peruviano, identificato per S.L.A.M., di 34 anni che, dopo gli accertamenti presso gli uffici della Polizia Scientifica, è risultato avere a carico un ordine di carcerazione dovendo scontare 4 mesi e 8 giorni di reclusione per furto aggravato. Per entrambi sono scattate le manette. (5 ottobre 2015)