lunedì 23 ottobre 2017 00:53:29
omniroma

Pomezia, vvf al lavoro ma superata fase critica
Fucci chiude scuole, vietata raccolta ortaggi

7 maggio 2017 Senza categoria

Vigili del fuoco ancora al lavoro in via Pontina vecchia, allo stabilimento di stoccaggio e smaltimento di rifiuti industriali Eco X di Pomezia andato a fuoco venerdì. Sono almeno 40 gli uomini impegnati con tre autobotti e altri mezzi speciali. I pompieri sono al lavoro per le opere di smassamento e raffreddamento e contemporaneamente per la rimozione dei vari materiali presenti nel deposito. Pochissimi i focolai ancora accesi e l’attività meticolosa  e senza interruzioni  del nucleo Gos, ha ridotto la densa colonna di fumo dei giorni precedenti riducendo le  fumate bianche. Pertanto confermata la presenza dell’impianto di soccorso dei vigili del fuoco si può affermare di aver superato la fase critica. Anche l’Arpa rassicura la cittadinanza. “In riferimento all’incendio sviluppatosi nella mattinata del 05/05/2017 presso l’impianto di trattamento rifiuti della Eco X sito nel comune di Pomezia, Via Pontina Vecchia Km 33.381 – si legge in una nota – si comunica che anche nella giornata del 06/05/2017, così come in quella precedente, i dati rilevati dalle stazioni di monitoraggio della qualità dell’aria situate nel comune e nella provincia di Roma e quelli rilevati dal mezzo mobile posizionato nel centro abitato di Albano Laziale non hanno evidenziato superamenti dei limiti previsti dal D. lgs 155/2010. Inoltre le medie giornaliere e le medie orarie osservate continuano ad essere in linea con quelle dei giorni precedenti e con i valori normalmente rilevati in questo periodo dell’anno. In data odierna i tecnici dell’Agenzia hanno provveduto a prelevare i primi campioni dai campionatori che erano stati collocati in prossimità dello stabilimento interessato dal rogo nella giornata di venerdì. Nei prossimi giorni, nei minimi tempi tecnici consentiti dalle procedure analitiche, saranno disponibili gli esiti delle determinazioni”. Intanto il sindaco di Pomezia Fabio Fucci ha firmato l’ordinanza per la chiusura delle scuole domani e martedì, mentre il comune di Ardea ha vietato la raccolta degli ortaggi e il pascolo degli animali nel territorio comunale distinto in un raggio di 5 chilometri dal luogo dell’incendio.