lunedì 25 settembre 2017 01:04:00
omniroma

PIGNETO, CONTROLLI STRAORDINARI PS: 2 ARRESTI E 1 DENUNCIA

28 ottobre 2016 Cronaca

Proseguono i servizi straordinari di controllo del territorio al Pigneto.
Nel pomeriggio di ieri e fino a tarda notte, gli agenti della Polizia di Stato del commissariato Porta Maggiore, hanno proceduto all’identificazione di oltre 70 persone di cui 27 straniere. Ventinove invece i veicoli fermati nei vari posti di controllo. Due le persone finite in manette e una denunciata all’autorità giudiziaria.
Il primo ad essere arrestato è un senegalese D.H.M.A.L. di 38 anni che, in via Macerata, dopo essersi avvicinato ai poliziotti – impegnati un servizio antidroga in abiti civili – ha tentato di cedergli marijuana estraendo dalla tasca dei pantaloni un piccolo involucro in cellophane.
A quel punto i due agenti si sono qualificati ammanettandolo. La successiva perquisizione permetteva loro di rinvenire – addosso allo straniero – altri 10 grammi della medesima sostanza.
Accompagnato negli uffici di Polizia, dovrà rispondere di detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti. E sempre nella stessa via, poco più tardi, è stato arrestato un altro senegalese D.O. di 34 anni che, sdraiato a terra con una bottiglia di birra in mano, stava minacciando i passanti.
Non è cessato il suo atteggiamento nemmeno davanti agli agenti della Polizia di Stato intervenuti per calmarlo. Palesemente ubriaco, ha iniziato a spingerli per evitare il controllo. Grazie all’ausilio degli agenti del reparto mobile l’uomo è stato condotto nell’auto di servizio dove ha iniziato a minacciare ed insultare anche i poliziotti. Non contento, durante il tragitto per giungere in commissariato, ha danneggiato la portiera posteriore della vettura con calci e pugni. La sua violenza è continuata anche più tardi all’interno del commissariato di Porta Maggiore dove ha tentato di autolesionarsi battendo la testa contro una porta. Al termine degli accertamenti lo straniero è stato arrestato per resistenza e minacce a pubblico ufficiale nonché per danneggiamento.