mercoledì 18 ottobre 2017 00:22:38
omniroma

Pedofilia, abusò di giovane per anni
Chiesti 14 anni per il frate Vito Beatrice

8 aprile 2016 Cronaca

Richiesta di condanna a quattordici anni per Vito Beatrice, il frate della congregazione dei chierici regolari di Somasca accusato di aver abusato, dal 1995 al 2004, di un giovane che gli era stato affidato dai genitori per ragioni di educazione e istruzione. La pesante richiesta di condanna è stata sollecitata ai giudici dell’ottava sezione penale dal pm Maria Monteleone. La vittima, che avrebbe subito le prime violenze già intorno ai nove anni, giunse a tentare suicidio, prima di trovare il coraggio, ormai maggiorenne, di denunciare gli abusi subiti. Prescritta gran parte degli episodi contestati al religioso, la decisione che sarà presa il prossimo 28 aprile dai giudici, riguarderà solamente le violenze risalenti al periodo compreso tra il 2000 e il 2004. Fatti che, stando al capo di imputazione, sarebbero avvenuti anche a Roma, quando la vittima aveva solamente 14 anni.