martedì 26 settembre 2017 23:56:22
omniroma

Sospetto pedofilo rischia linciaggio
Fotografava ragazzine in piazza

19 ottobre 2016 Cronaca

Fotografa e filma di nascosto alcune ragazze minorenni in strada e rischia di venire linciato da un gruppo di alcune decine di giovani della comitiva che staziona abitualmente nella piazza. È accaduto ieri intorno alle 19 ai Parioli, in piazza Euclide, dove il pedofilo, un 52enne residente ad Acilia, è stato salvato solo dall’intervento di una volante della polizia del commissariato Villa Glori che lo ha sottratto alla furia dei giovani, che già avevano cominciato a percuoterlo, e portato in commissariato.
Qui i poliziotti, dopo aver ricostruito l’accaduto, hanno controllato il suo cellulare, dove sono state trovate centinaia di foto di ragazze riprese a loro insaputa dall’uomo in vari momenti. In particolare, l’individuo fotografava le parti intime delle giovani. Molte foto ritraevano ragazze nude, alcune molto probabilmente minorenni secondo i primi rilievi degli investigatori, che hanno esteso la perquisizione a casa dell’uomo. Nell’abitazione ad Acilia sono stati rinvenuti vari pc, oltre 10 telefoni cellulari, oltre 100 Cd, fotocamere, videocamere e altro materiale tecnologico, tutto sequestrato. L’uomo è stato denunciato alla Procura di Roma. Sulla vicenda indaga il Pm Michele Nardi. Gli investigatori stanno scandagliando il materiale sequestrato per accertare l’età delle giovani e le circostanze in cui sono state ritratte.