venerdì 20 ottobre 2017 05:11:08
omniroma

OSTIA, PRIMA SPARA A CASA DELLA COMPAGNA E DELLA COGNATA: POI SI SUICIDA

7 luglio 2017 Cronaca

Un uomo di 34 anni è morto questa mattina alle 5 circa sparandosi un colpo alla tempia su lungomare Duca degli Abruzzi a Ostia. L’uomo, sposato, poco dopo la mezzanotte era andato a Tor Bella Monaca a casa della donna con cui aveva una relazione e aspettando che si affacciasse alla finestra dopo averla chiamata ha sparato due colpi nella sua direzione, non colpendola. Successivamente è andato in automobile a Ostia, nelle vicinanze di piazza Gasbarri, a casa della sorella della moglie e ha sparato due colpi in direzione della porta di casa. Anche in questo caso nessuno è rimasto ferito. Allertati dalla segnalazione di sparatorie a Tor Bella Monaca e a Ostia, i carabinieri hanno iniziato le ricerche del 34enne romano che è stato trovato da una pattuglia mentre passeggiava su lungomare Duca degli Abruzzi con la pistola in pugno. I militari hanno appena fatto in tempo ad avvicinare l’uomo provando a parlagli che il 34enne si è puntato la pistola alla tempia sparandosi un colpo mortale. Secondo quanto si apprende l’uomo aveva precedenti per lesioni. Al momento tra le ipotesi al vaglio degli inquirenti quella di una reazione dell’uomo scoperto dalla famiglia dopo il tradimento. Sono in corso accertamenti sull’arma usata. Secondo le prime informazioni l’uomo lavorava come buttafuori.