mercoledì 13 dicembre 2017 21:36:24
omniroma

Ostia, esplode la guerra tra i clan
Spari contro la casa di Silvano Spada

26 novembre 2017 Cronaca
Doppio assalto la scorsa notte a casa di due fratelli della famiglia Spada a Ostia. Sulla porta blindata al terzo piano di una palazzina in via Forni 22 dove vive Silvano Spada 33enne
pluripregiudicato sono stati esplosi 5 colpi di pistola. A pochi minuti di distanza nella strada parallela, via Baffigo 45, è stata presa a calci e pugni la porta di casa di G. Spada all’ultimo piano di una palazzina speculare a quella del fratello Silvano. Nessuno è rimasto ferito. Sul posto è intervenuta la Polizia scientifica e la squadra mobile. Volanti della Polizia presidiano l’area. Le indagini degli inquirenti proseguono a 360 gradi. Al momento non si esclude che gli episodi possano essere collegati alla sparatoria avvenuta giovedì scorso in una pizzeria di via delle Canarie dove sono state ferite due persone tra cui il nipote di un esponente dei Fasciani.
Sempre ieri sera nella zona di Ostia ponente, un’automobile è stata danneggiata in via Cagni. A quanto si apprende il proprietario del mezzo a cui è stato rotto un vetro non è collegabile agli altri due episodi.
L’ingresso della palazzina di via Forni 22 è di fronte alla palestra Femus art school gestita da Roberto Spada insieme alla compagna fino al sequestro avvenuto nel 2015.
“#FuoriLaMafiaDaRoma. Bene Minniti su Ostia. Istituzioni unite sono risposta a malavita. Siamo con cittadini, non ci facciamo intimidire da minoranza mafiosa”. Lo scrive su Twitter il sindaco Virginia Raggi.