mercoledì 20 settembre 2017 00:33:12
omniroma

OMICIDIO VARANI, DOMANI PRIMA UDIENZA DAVANTI AL GUP

26 gennaio 2017 Cronaca

Arriverà domani mattina davanti al gup Nicola Di Grazia il procedimento a carico di Manuel Foffo e Marco Prato, i due trentenni accusati del brutale omicidio del giovane Luca Varani. Nel corso delle prime battute dell’udienza, fissata per la tarda mattinata, i difensori dei due indagati potrebbero scegliere un rito alternativo a quello ordinario per i loro assistiti. L’orientamento già espresso in passato dal difensore di Foffo, l’avvocato Michele Andreano, è quello di affrontare il processo con rito abbreviato, opzione che consentirebbe a Foffo -reo confesso- di ottenere lo sconto di un terzo della pena. Il pm Francesco Scavo contesta ai due indagati il reato di omicidio premeditato e aggravato dalla crudeltà e dai motivi abbietti e futili. Secondo quanto ricostruito dall’accusa, nell’atto di chiusura, Foffo e Prato “dopo aver fatto entrambi ripetuto uso di sostanze alcoliche e stupefacenti nei giorni antecedenti l’evento e dopo essere usciti di casa nella mattina del 4 marzo ed aver girato in macchina per le vie di Roma alla ricerca di un qualsiasi soggetto da uccidere o comunque da aggredire al solo fine di provocargli sofferenze fisiche e togliergli la vita” avrebbero fatto rientro nell’appartamento di Foffo, dove avrebbero contattato Varani con un messaggio, invitandolo a raggiungerli per un incontro. Giunto nella casa di via Igino Giordani, avrebbero fatto denudare il ragazzo “sul presupposto di ottenere una prestazione sessuale” e, dopo averlo stordito con una massiccia dose di Ghb, lo avrebbero aggredito selvaggiamente. I due