giovedì 23 novembre 2017 21:24:15
omniroma

OMICIDIO FANELLA, ASSOLTI QUATTRO PRESUNTI MANDANTI

6 aprile 2017 Cronaca

Assoluzione per i quattro presunti organizzatori dell’omicidio di Silvio Fanella, il broker romano ucciso nel luglio del 2014 in un appartamento in via Camilluccia. La decisione è stata presa dai giudici della prima Corte d’Assise di Roma che ha affrancato assolto Manlio Denaro, Emanuele Macchi di Cellere, Gabriele Donnini e Carlo Italo Casoli. I quattro erano accusati, a seconda delle posizioni, di concorso in omicidio e tentato sequestro di persona. La vittima, considerata vicino all’imprenditore Gennaro Mokbel, venne uccisa con un colpo d’arma da fuoco nel corso di un tentativo di sequestro finito in tragedia. La procura aveva chiesto la condanna degli imputati (20 anni per Denaro e Macchi per omicidio, e 3 anni e quattro mesi per il solo tentativo di sequestro per Donnini e Casoli). Per lo stesso omicidio, in altri processi, sono stati invece condannati Egidio Giuliani, Giuseppe Larosa e Giovanni Battista Ceniti.