sabato 23 settembre 2017 11:16:00
omniroma

Omicidio Eur, scarcerati tre buttafuori
Gli altri due restano a Regina Coeli

7 settembre 2017 Cronaca

Restano in carcere tre dei cinque buttafuori fermati nei giorni scorsi per l’omicidio di Giuseppe Galvagno, picchiato a morte nel parcheggio della discoteca San Salvador, in viale dell’Oceano Atlantico. La decisione è stata presa dal gip Maddalena Cipriani, che ha invece scarcerato gli altri due addetti alla sicurezza coinvolti nella medesima vicenda. In cella, a Regina Coeli, rimangono Fabio Bellotazzi, Emiliano Dettori e Davide Farinacci.
per il fatale pestaggio dell’imprenditore cinquantenne, ieri erano stati ascoltati oggi dal gip Maddalena Ciprinai, che per circa quattro ore li ha interrogati nel carcere di Regina Coeli. La decisione sulla convalida dei fermi è attesa entro domani. “Non è stato un raid punitivo – ha detto l’avvocato Marco Casalini che difende uno dei cinque addetti alla sicurezza – Nessuno ha negato nulla ma ciascuno ha ricostruito quella che è stata la propria partecipazione ai fatti. E alcuni non erano presenti nel piazzale a differenza di quello che è stato detto da qualche testimone. Non sono stati quattro minuti, ma quindici minuti di legittima resistenza fisica e opposizione affinché Galvagno non rientrasse nel locale. Quando è stato avvicinato aveva già ferite al sopracciglio e al labbro per l’alterco avuto con l’altro cliente. Sono tutti ragazzi incensurati, con famiglia”. “Il nostro assistito nega di aver preso parte al pestaggio -ha affermato l’avvocato Daniela Folliero, difensore di un altro degli indagati- Si è detto estraneo ai fatti”.