martedì 22 agosto 2017 09:04:34
omniroma

Nuovo parto all’addiaccio
Bimbo nasce in stalla casolare

21 gennaio 2016 Cronaca

Un’altra donna senza fissa dimora ha partorito stanotte nella campagna romana, all’interno di una stalla in un casolare nei pressi dell’area dell’ippodromo di Tor di Valle. Sul posto sono intervenuti gli uomini del nucleo Radiomobile. La mamma, una romena di 34 anni, e il neonato sono stati portati al Sant’Eugenio dove sono in osservazione.

Nella notte, poco dopo le 4, un ventottenne di origine romena ha chiamato i carabinieri in stato confusionale, raccontando che la moglie aveva partorito in una stalla della zona di Tor di Valle. Gli uomini del nucleo Radiomobile capitolino hanno raggiunto la zona e si sono messi alla ricerca del posto indicato, un casolare abbandonato in aperta campagna che non è stato semplice da individuare, poiché nell’area non ci sono molte indicazioni e in alcuni tratti mancano i collegamenti stradali. Raggiunto il casolare, i carabinieri hanno trovato la puerpera in stato confusionale, infreddolita e tremante. Il neonato, ancora attaccato al cordone ombelicale, era cianotico. Gli uomini della Radiomobile hanno soccorso mamma e bambino coprendoli con i loro giubbotti. Nel frattempo, un cancello del casolare è stato forzato per consentire all’ambulanza di raggiungere la stalla. Trasportati al Sant’Eugenio, mamma e bimbo stanno bene.