martedì 26 settembre 2017 07:28:58
omniroma

NOMADI, CAMPO ABUSIVO E INQUINAMENTO ACQUEDOTTI: 11 DENUNCE

30 settembre 2015 Cronaca

Un'operazione di rimozione di un campo abusivo e protezione ambientale e della salute pubblica è in corso al Collatino nei pressi di un’area in cui si trovano due acquedotti, il Virgo e quello del Peschiera. Ad operare sono gli uomini del reparto tutela ambiente dell’unità operativa Sicurezza pubblica ed emergenziale della polizia locale di Roma Capitale diretti dal comandante Antonio di Maggio. In particolare, gli agenti sono al lavoro in un’area nei pressi di via Indriulli in zona Serenissima vicino ad una linea ferroviaria. Nella zona è stato infatti individuato un insediamento abusivo composto da circa venti baracche di nomadi i quali, a quanto si è appreso, avevano anche danneggiato l’acquedotto creando un loro impianto idrico e riempiendo l’area di rifiuti. Per questo undici persone sono state denunciate per furto energia, invasione di terreno, danneggiamento. Stando a quanto riferito, l’acquedotto Virgo (risalente al 70 a.C.) serve le zone di Trevi, piazza Spagna e Navona; mentre quello del Peschiera le aree di Tiburtina e Tuscolana. Sul posto vi sono anche scavi archeologici con tombe risalenti ad epoca romana. Da giugno ad oggi il reparto tutela ambiente ha svolto operazioni e sequestri per inquinamento ambientale nei pressi degli acquedotti Felice, dell’Acqua Egeria, del parco dell’Appia.
(30 settembre 2015)