martedì 26 settembre 2017 21:54:21
omniroma

NATALE, AMA: POTENZIATA RACCOLTA CARTONI IN OLTRE 300 VIE DELLO SHOPPING

10 dicembre 2016 Cronaca

“Nella Capitale, fino a metà gennaio, tutti i giorni festivi (tranne Natale), sarà operativa una speciale task-force dedicata alla raccolta degli involucri in carta e cartone prodotti dai negozi. Scatta infatti in questo “ponte dell’Immacolata” uno speciale piano operativo predisposto da Ama per la raccolta degli imballaggi e materiali in cellulosa in oltre 300 vie e piazze ad alta densità di attività commerciali in tutti i 15 municipi di Roma”. Così una nota di Ama.
“Saranno 7 le giornate in cui verranno intensificati i servizi di raccolta dei cartoni prodotti da utenze commerciali (negozi, bar, supermercati, ecc). Il piano di potenziamento – aggiunge – inaugurato l’8 dicembre, riguarderà secondo itinerari prestabiliti le vie commerciali e dello ‘shopping’ di tutti i municipi della città, e si ripeterà nelle giornate di domenica 11, 18 e lunedì 26 dicembre, venerdì 6, domenica 8 e 15 gennaio. Si tratta di un piano di potenziamento che va ad affiancarsi ai servizi normalmente già previsti per le attività commerciali, predisposto dall’azienda per assicurare la corretta differenziazione e l’avvio a recupero delle ingenti quantità di imballaggi prodotte nel periodo compreso tra le festività natalizie e l’inizio dei saldi di fine stagione. In ognuna delle giornate di raccolta potenziata, oltre 50 operatori dedicati al servizio andranno ad aggiungersi in orari di chiusura delle attività commerciali, la sera e la notte, al personale Ama già operativo sul territorio. Tutti i rifiuti cellulosici, correttamente differenziati e conferiti puliti, piegati e in ‘balletta’, senza la presenza di altri materiali estranei, verranno avviati alle piattaforme di recupero convenzionate con il Consorzio di raccolta Comieco e quindi destinati alle cartiere per essere trasformati in nuova carta da inserire nuovamente nel circuito produttivo. Ama ricorda, infine, l’importanza dei comportamenti corretti da parte dell’utenza, essenziale a garantire un miglior servizio, a cominciare dal rispetto degli orari di conferimento”.