lunedì 23 ottobre 2017 11:31:21
omniroma

MUSEO ARTI POPOLARI, NOVE DIPENDENTI ASSENTEISTI VERSO PROCESSO

6 maggio 2016 Cronaca

Si avvia a conclusione l'indagine a carico dei nove dipendenti del Muse delle Arti e delle Tradizioni popolari di Roma sorpresi mentre si allontanavano dal loro posto di lavoro dopo aver regolarmente timbrato il cartellino. I reati contestati agli indagati dal pm Stefano Rocco Fava, a seconda delle posizioni, sono quelli di falsità materiale e ideologica, truffa, false attestazioni e certificazioni. I nove sono finiti nei guai lo scorso mese di gennaio, quando i carabinieri del Comando Provinciale, grazie anche all'ausilio di telecamere e pedinamenti, riuscirono a mettere alle strette gli assenteisti. Dalle indagini, infatti, è emerso che gli indagati lasciavano spesso il loro posto di lavoro dopo aver timbrato e, in altri casi, timbravano per conto di colleghi ritardatari o assenti. Già a breve, i nove dipendenti, potrebbero ricevere la notifica di chiusura indagini, atto che normalmente prelude a una richiesta di rinvio a giudizio.