martedì 27 giugno 2017 08:53:50
omniroma

Raggi visita il parco Jonio riqualificato
“Porteremo questo esempio in altre aree”

26 maggio 2017 Politica

Il sindaco di Roma, Virginia Raggi, ha visitato il Parco Jonio che sovrasta l’omonima stazione del capolinea della Metro B1, riqualificato grazie all’impegno delle associazioni del territorio.
“Si tratta di un parco che sorge in un’area storica – ha raccontato la presidente del III municipio di Roma, Roberta Capoccioni, nell’accogliere la sindaca – in quest’area, a pochi metri dal parco, è stato girato il film ‘Ladri di biciclette’ di Vittorio De Sica”.
L’area che è stata riqualificata con tre murales, di cui uno che ritrae il regista e attore neorealista ed ispirato al film del 1948, realizzati in circa 15 giorni lungo le mura del parco dagli artisti Noa, Mobydick, Giusy Guerriero, ed uno che richiama la natura e ritrae animali realizzato da Pietro Dodek.
“Direi di ingaggiarvi in pianta stabile perchè Roma ha bisogno di voi. A Roma ci sono tante energie e bisogna soltanto saperle incanalare” ha detto Raggi rivolgendosi ai giovani artisti e poi si è complimentata con “la presidente del III municipio che ha saputo canalizzare queste energie”.
“Per noi è molto importante vedere questo parco rinnovato, e sentirlo raccontare da chi lo ha restituito alla città è davvero emozionante – ha aggiunto Raggi – Bisogna prendere questo esempio come modello di sviluppo per tante altre aree degradate di Roma che aspettano solo di essere restituite, ci sono tante energie in questa città ma spesso non vengono ascoltate: noi invece li accogliamo e li incoraggiamo a replicare quello che è stato fatto qui, dove è stata realizzata un’opera d’arte in 10-15 giorni. Non si tratta di fare grandi impianti o cose complesse, ma di raccogliere le proposte del territorio e lavorare insieme per rendere più bella la città. Questo è un buon punto di partenza che sicuramente replicheremo sul territorio”.
La sindaca è stata poi fermata da diversi cittadini e rappresentanti di associazioni che le hanno raccontato il loro impegno sul territorio.
“Quando la città vive in accordo con le esigenze di chi lo vive è la cosa migliore. La città è di chi la abita. Qui ci sono associazioni non ascoltate per anni e noi vogliamo mostrare a tutta Roma che cosa che in questo municipio si è riuscito a fare con la collaborazione tra istituzioni e cittadini” ha detto loro Raggi.
“Ci teniamo moltissimo a lavorare tutti insieme, amministrazione e associazioni che vivono e conoscono il territorio – ha detto Capoccioni – Da anni queste realtà realizzano progetti che spesso restano chiusi in un cassetto, ma oggi invece abbiamo restituito al territorio un parco bellissimo non solo perché vivibile, ma anche artisticamente”.
Infine un’associazione che svolge Parkour nel municipio si è esibita volteggiando sulla testa della sindaca e della presidente del municipio sedute su una panchina.