martedì 26 settembre 2017 13:07:43
omniroma

MONTECITORIO, DOMENICA “PORTE APERTE” CON ATTORI DI STRADA

7 dicembre 2016 Cronaca, Omniparlamento, Politica

“Saranno gli attori di strada di Parada, direttamente dalla Romania, con il loro circo sociale ‘Un naso rosso contro l’indifferenza’ i protagonisti della prossima edizione – domenica 11 dicembre – di Montecitorio a porte aperte, l’iniziativa con cui la Camera si apre ai cittadini. Il circo sociale – che verrà rappresentato alle ore 12 nella Sala della Lupa – è uno spettacolo che unisce giocoleria, clownerie e acrobatica e ha come protagonisti alcuni ragazzi che sono cresciuti all’interno della Fondazione Parada a Bucarest, dove l’arte diventa un messaggio non solo di speranza ma anche di denuncia verso un grave fenomeno, quello dei bambini e delle persone che ogni giorno vivono sulle e sotto le strade. Marian, Alina, Tania, Cristian e Marius, dopo aver vissuto parte della loro infanzia sulla strada, hanno trovato il coraggio per intraprendere il difficile cammino di reinserimento sociale e oggi con il loro ‘Un naso rosso contro l’indifferenza’ portano un sorriso nelle scuole, nei teatri, nelle piazze delle località che li ospitano”. Così in una nota la Camera dei deputati. “Prima della rappresentazione teatrale, alle ore 11, in Piazza Montecitorio ci sarà l’esibizione musicale della Banda della Marina Militare – si legge nella nota – Il concerto sarà aperto dall’esecuzione dell’Inno nazionale e terminerà con l’esecuzione dell’Inno europeo. In particolare, il programma prevede brani di: A. Trovajoli/R. Rascel, arrangiamento di G. L. Cantarini (Dreaming Rome – Roma nun fa la stupida stasera/Arrivederci Roma); G. Rossini (Guglielmo Tell); G. Puccini (Nessun dorma da ‘Turandot’). L’accesso a Palazzo Montecitorio sarà possibile dalle ore 10.30 alle 15,30. La visita si svolge per gruppi e ogni partecipante dovrà essere munito di un biglietto che avrà ritirato gratuitamente, lo stesso giorno della visita, presso l’Infopoint (via Uffici del Vicario, angolo via della Missione) che sarà aperto fin dalle 9,00. Ciascun visitatore può richiedere, fino a esaurimento, un massimo di due biglietti se adulto, e i biglietti per i minori che accompagna, scegliendo un orario di visita compreso tra le 10.30 e le 15.30. I possessori dei biglietti sono tenuti a presentarsi all’ingresso di Piazza Montecitorio dieci minuti prima dell’orario indicato sul biglietto; dopo l’ingresso del rispettivo gruppo, non sarà comunque consentito l’accesso di eventuali visitatori in ritardo. Durante la visita potranno essere ammirati alcuni fra gli ambienti più importanti e rappresentativi del Palazzo, a cominciare dall’Aula, con i pannelli del Fregio di Sartorio che decora l’emiciclo, il ‘Velario’, imponente decorazione liberty di circa 800 metri quadrati in rovere di Slavonia, vetro colorato e ferro, il Transatlantico – salone antistante l’Aula che deve il suo nome all’illuminazione a plafoniera, caratteristica delle navi transoceaniche – la Sala della Regina, la Sala Aldo Moro, la Sala del Cavaliere. Con l’occasione, sarà possibile visitare la mostra ‘Vo(l)to di donna’, allestita nella Sala della Regina per celebrare i 70 anni del voto alle donne, con opere, tra gli altri, di Guttuso, De Chirico, Manzù, Balla, Boccioni”.