martedì 26 settembre 2017 00:28:35
omniroma

MIGRANTI, PROPOSTA CAMPIDOGLIO RESTA LA STESSA: CENTRI ACCOGLIENZA

5 settembre 2017 Cronaca

Alcune decine dei rifugiati di via Curtanone sono rimasti accampati nel parchetto accanto ai mercati di Traiano, all’incrocio fra via dei fori imperiali e piazza Venezia. Nel primo pomeriggio una delegazione di rifugiati è stata ricevuta in Campidoglio. Dopo circa un’ora e mezza la delegazione è riscesa e ha spiegato a lungo in eritreo quello che è stato detto dentro palazzo Senatorio. Gemma Vecchio, detta Mamma Africa, una dei delegati dei rifugiati ricevuti in Campidoglio, ha poi spiegato l’accaduto anche ai giornalisti. Il comune attraverso l’assessora Laura Baldassare ha riproposto la opzione dei due centri di accoglienza (Casalotti e Casilina), dove comunque i posti non sono sufficienti per tutti gli sgomberati. Nulla di nuovo dunque, anche perché, ha spiegato Vecchio: “Molto di loro sono rifugiati e quando erano richiedenti asilo sono stati per tanto tempo nei centri di accoglienza e non vorrebbero tornarci. Il comune chiede loro fiducia, ma ai ragazzi viene l’orticaria all’idea di tornare nei centri perché per loro è una regressione e non riescono a fidarsi della promessa dell’assessora che è quella di fare un progetto per l’integrazione”. Per questo il rischio è che anche oggi alcuni rimarranno a piazza Venezia: “Non perché vogliano stare qui – chiarisce Mamma Africa – sono stanchi e si alternano in varie parti della citta:c’è chi dorme negli scantinati sulla Collatina e chi nei parchi, anche qui si alternano per questo sono qualche decina”.