sabato 23 settembre 2017 13:13:20
omniroma

METRO, FIOM: TAVOLO PREFETTURA SU CAF, IMPEGNO A PROMUOVERE CONFRONTO CON TRONCA

11 dicembre 2015 Cronaca

“Oggi si è tenuto l’ incontro presso la prefettura di Roma, alla presenza del Capo di Gabinetto e dell’Ufficio di Mediazione, convocato nell’ambito della vertenza del licenziamento dei lavoratori di CAF Italia, tecnici specializzati che riparano e manutengono i treni della metropolitana di Roma linea A, B e Lido. Durante l’incontro è stato portato all’attenzione della Prefettura il problema occupazionale scaturito dalla decisione di Atac di reinternalizzare le attività finora in capo alla CAF, ed evidenziato come sia possibile affrontare le conseguenze del piano industriale di Atac senza che questo produca il licenziamento di quei lavoratori, che potrebbero invece ancora prestare efficacemente le proprie attività per Atac stessa, garantendo così la prosecuzione di tutte le lavorazioni finora svolte”. Così in una nota la Fiom di Roma COL.
“A questo fine abbiamo chiesto alla Prefettura di svolgere un ruolo di facilitatore, facendosi parte attiva nel promuovere presso il Commissario Straordinario del Comune di Roma ed Atac stessa un tavolo di confronto, come richiesto peraltro – e senza alcun esito – numerose volte nel corso dell’ultimo anno – si legge nel comunicato – La riunione si è conclusa con un preciso impegno da parte della Prefettura in tal senso. I lavoratori di CAF, benché fiduciosi nelle dichiarazioni fatte, mantengono tutte le loro preoccupazioni rispetto al futuro proprio e delle proprie famiglie e si dichiarano fin d’ora pronti a riprendere tutte le iniziative di lotta qualora entro la prossima settimana non dovesse realizzarsi l’apertura di un tavolo di confronto con tutti i soggetti interessati”.