giovedì 19 aprile 2018 12:02:54
omniroma

MEMORIA, BOLDRINI VISITA MUSEO LIBERAZIONE VIA TASSO

5 gennaio 2018 Omniparlamento, Politica

“Ora come mai bisogna tenere viva la memoria”. Così la presidente della Camera Laura Boldrini, che per celebrare i 70 anni dell’entrata in vigore della
Costituzione ha voluto visitare il Museo storico della Liberazione di via Tasso. Qui durante l’occupazione di Roma, tra il settembre 1943 e il giugno 1944, il comando nazista realizzò quel carcere che vide passare oltre duemila persone fra partigiani, militari e semplici cittadini accusati di dare sostegno alle forze antifasciste. Ad accompagnare la terza carica dello Stato nella visita è stato Antonio Parisella, presidente del Museo Nazionale della Liberazione, sorto proprio nei locali che ospitavano il comando nazista. Durante la visita, la presidente ha più volte sottolineato la necessità di “difendere la memoria” anche perché “c’è una sottovalutazione preoccupante di ciò che sta accadendo”. Passando in rassegna le celle, oggi trasformate in locali del Museo, la presidente ha voluto ricordare “anche il ruolo delle donne: la liberazione – ha aggiunto con accanto la partigiana Luciana Romoli – è stata fatta tanto dalle donne quanto dagli uomini”.