venerdì 20 ottobre 2017 01:31:33
omniroma

Meloni: “Una strada per Almirante”
Storace: “Vuole raccattare voti”

22 maggio 2016 Politica

È polemica dopo l’annuncio di Giorgia Meloni di voler intitolare una strada a Giorgio Almirante qualora vincesse le elezioni. Ad attaccarla, oltre a esponenti Pd e a Stefano Fassina, candidato sindaco Si-Sel, che ha definito l’idea “un’offesa a Roma città aperta”, anche Francesco Storace, leader de La Destra per Alfio Marchini, che l’ha accusata di voler “raccattare voti”.

“Il 22 maggio ricorre l’anniversario della scomparsa di Giorgio Almirante – ha detto la Meloni – Io sono qui per dire che, quando sarò eletta sindaco, uno degli impegni che mi prendo è quello di intitolare una strada di Roma a un uomo che è stato fondamentale nella storia della destra italiana e nella storia della politica italiana. Un patriota e una persona che amava gli italiani, che credeva nella democrazia e nell’onestà della politica”.

“E la Meloni, alla vigilia delle elezioni, promette una strada ad Almirante… davvero peccato – ha replicato Storace – Avrei evitato speculazioni in campagna elettorale sul suo nome. Che c’entra quel ‘se fossi sindaco’? Anche perché quando governavano Roma con la giunta di centrodestra se ne sono scordati mentre io lo chiedevo invano. E ora, in piena campagna elettorale, danno l’alibi a chi mette all’indice Almirante per la difesa della razza, dimenticando gli illustri ‘democratici’ che sottoscrissero quel manifesto. Nata nel ’77, la Meloni avrebbe fatto meglio a parlare delle buche di Roma come quando passa a piazza Venezia. Per raccattare voti, non si usi Almirante”. Lo scrive in una nota pubblicata sulla sua pagina facebook, Francesco Storace, capolista della Lista Storace Marchini Sindaco.