domenica 17 dicembre 2017 03:01:51
omniroma

MAFIA CAPITALE, RIUNITI I PROCEDIMENTI IN RITO ABBREBIATO

19 novembre 2015 Omniparlamento

Il tribunale di Roma ha formalmente riunito i tre procedimenti con rito immediato relativi all'inchiesta Mafia Capitale. La decisone, presa dai giudici della decima sezione penale, riguarda i processi scaturiti dalle indagini che hanno portato agli arresti avvenuti nei mesi di dicembre e di giugno scorsi, e quello nei confronti di Giovanni Fiscon (per il quale era già stata respinta una richiesta di giudizio abbreviato condizionato). Sulla questione si erano espressi favorevolmente i pm Luca Tescaroli, Paolo Ielo e Giuseppe Cascini. Molti dei difensori degli imputati, invece si erano opposti, in alcuni casi spiegando che un processo che conta circa 25 testimoni per ognuno dei 46 imputati genererebbe tempi lunghissimi. La riunione dei processi, ha spiegato il presidente motivando la decisione presa, è “idonea ad evitare duplicazioni processuali” e perdite di tempo. Molti testimoni presenti nelle liste, ha aggiunto il tribunale, sono comuni ad accusa e difese. Una circostanza che “consiglia una trattazione congiunta” dei processi, che “pendono nello stesso stato e grado davanti allo stesso giudice ” e per i quali “vi è connessione oggettiva”. (19 novembre 2015)