domenica 24 settembre 2017 08:49:25
omniroma

MAFIA CAPITALE, RELAZIONE DNA: “BENI SEQUESTRATI PER 360 MILIONI”

2 marzo 2016 Omniparlamento

“Solo per il procedimento 'mafia capitale' sono stati sequestrati beni per circa 360 milioni di euro”. E' quanto affermato nella relazione annuale compilata dalla Direzione Distrettuale Antimafia e Antiterrorismo. Nel documento, che prende in esame il periodo che va dal luglio 2014 al giugno 2015, viene sottolineato come, sia salito il valore dei patrimoni mafiosi sequestrati rispetto allo scorso anno, quando si era attestato intorno ai 180 milioni. “Tra i provvedimenti più importanti -si legge nel documento- oltre a quello appena citato, va ricordata la misura di prevenzione applicata nei confronti di Ernesto Diotallevi, storico esponente della “banda della Magliana”. Il decreto di confisca ha consentito di acquisire quote societarie, capitale sociale e intero patrimonio aziendale di 10 società di capitali; 46 unità immobiliari di rilevante valore, tra cui l’abitazione di famiglia in Piazza Fontana di Trevi, nonché una villa nell’isola di Cavallo in Corsica, oltre a depositi bancari e numerose opere d’arte per un valore complessivo di oltre 27 milioni di euro”.