lunedì 20 novembre 2017 22:15:44
omniroma

MAFIA CAPITALE, EX CONSIGLIERE REGIONALE VINCENZI INDAGATO PER CORRUZIONE

1 luglio 2016 Cronaca

Avrebbe presentato due emendamenti ad una proposta di legge regionale poi effettivamente accolti e “finalizzati a mettere a disposizione direttamente ai Municipi e ai Comuni i fondi erogati dalla Regione (1.200.000 euro)” creando “le premesse per consentire a BUzzi” e alle sue cooperative di “superare le difficoltà per accaparrarsi le risorse economiche”. E' il presunto illecito per il quale la procura di Roma indaga su Marco Vincenzi, ex consigliere alla Pisana, coinvolto nell'inchiesta Mafia Capitale con l'accusa di corruzione per atti contrari ai doveri d'ufficio. Secondo i magistrati di piazzale Clodio, Vincenzi avrebbe ottenuto in cambio del suo interessamento -si sarebbe anche attivato “per individuare ulteriori 600.000 euro” – “un contributo di 10.000 euro (materialmente erogato il 5 giugno da 29 Giugno Onlus) per le spese della campagna elettorale” del candidato sindaco del Pd alle elezioni per il comune di Tivoli del 2014.