mercoledì 20 giugno 2018 02:27:42
omniroma

Fiorini, camera ardente in Comune
Il figlio: “Persona schietta e umile”

10 dicembre 2017 Cronaca

La camera ardente per Lando Fiorini è stata allestita nella sala della Protomoteca  in Campidoglio. In tantissimi sono già passati a rendere omaggio al celebre cantante romano, morto ieri all’età di 79 anni, tra loro anche la sindaca della Capitale Virginia Raggi. Nella sala in molti hanno deposto fiori e corone intorno alla bara del cantante, mentre a basso volume suonano le sue canzoni e su un proiettore passano le fotografie di Fiorini con altri storici personaggi emblema della romanità: da Alberto Sordi a Aldo Fabrizi, da Enrico Montesano a Francesco Totti.  “Abbiamo ricevuto tantissime testimonianze d’affetto anche dai colleghi. Lo adoravano tutti perché è sempre stato una persona schietta e umile. Io, da figlio, posso dire di avere avuto un padre che mi ha trasmesso tante cose belle”  ha detto Francesco Fiorini, figlio di Lando, prima di entrare alla Camera ardente.