venerdì 22 settembre 2017 15:30:54
omniroma

LADISPOLI, LITIGA E POI MINACCIA RISTORATORE CON FUCILE: ARRESTATO

6 agosto 2017 Cronaca

Litiga con il gestore di un ristorante. Poi, dopo essersi allontanato, e’ tornato con un fucile a canne mozze calibro 16 con calcio e canne tagliati ma con regolare matricola. Per questo un uomo arrestato dai carabinieri per porto illegale arma alterata, ricettazione, minaccia aggravata e detenzione illegale di munizionamento. I fatti sono avvenuti intorno alle 21.30 di ieri sera a Ladipospoli al ristorante “Fioras”. Prima appunto la lite, per motivi in corso di accertamento, poi il ritorno esibendo il fucile. A quel punto, il gestore, preoccupato per la minaccia, allerta i carabinieri della stazione di Ladipsoli. I militari dopo poco hanno rintracciato l’uomo: con precedenti aveva anche il divieto di detenzione di armi. A casa i carabinieri gli hanno trovato 143 cartucce di vari calibri e 0,4 grammi cocaina.