venerdì 23 giugno 2017 08:59:39
omniroma

LA RUSTICA, DA BRINDISI A ROMA CON PISTOLA CLANDESTINA: 2 IN MANETTE

1 aprile 2017 Cronaca

Viaggiavano con una pistola clandestina e con il colpo in canna, nel quartiere della Rustica, periferia est della Capitale. La scorsa sera, i Carabinieri della Stazione Roma Tor Sapienza in collaborazione con quelli del Nucleo Radiomobile li hanno arrestati. Sono due 50enni, provenienti da Brindisi, con diversi precedenti per reati contro la persona, il patrimonio, inerenti le armi ed altro ancora. I militari della Stazione di Roma Tor Sapienza li hanno fermati ad un posto di controllo alla circolazione stradale, in via Naide, e si sono subito insospettiti perché i due non davano spiegazioni credibili circa la loro presenza in zona. Ad un certo punto uno dei due, ha cercato di disfarsi della pistola, una Beretta calibro 7,65, che occultava dietro la cinta dei pantaloni, con il colpo in canna, ed ha aggredito i militari per scappare, mentre l’altro è stato subito ammanettato. Le immediate ricerche in zona hanno permesso a una pattuglia di Carabinieri del Nucleo Radiomobile, intervenuti in ausilio, di rintracciare il fuggitivo in via Achille Vertunni. L’arma è stata recuperata e repertata; sarà trasmessa presso i laboratori del Ris di Roma per i dovuti accertamenti. Entrambi i cinquantenni brindisini sono stati portati in carcere a Regina Coeli, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. Ulteriori verifiche sono in corso sull’arma che, al momento, non risulta censita in banca dati e nemmeno rubata e gli accertamenti proseguono per capire il reale motivo per cui i due si trovavano a Roma con la pistola pronta a fare fuoco.