lunedì 11 dicembre 2017 14:41:17
omniroma

ISRAELITICO, TRIBUNALE RIESAME SI RISERVA SU REVOCA DOMICILIARI A MASTRAPASQUA

2 novembre 2015 Cronaca

Il tribunale del Riesame si è riservato sulla richiesta di revoca degli arresti domiciliari presentata dal legale di Antonio Mastrapasqua, ex direttore generale dell'ospedale Israelitico indagato per falsità ideologica e truffa nell'ambito di una presunto raggiro ai danni del servizio sanitario ragionale. Mastrapasqua, è agli arresti domiciliari dallo scorso 21 ottobre quando, insieme ad altre 16 persone, è stato raggiunto da una ordinanza di misura cautelare emessa dal gip Maria Paola Tomaselli, su richiesta dei pm Corrado Fasanelli e Maria Cristina Palaia.
In particolare, tra le contestazioni rivolte all'ex direttore generale ci sarebbe quella di aver falsamente indicato ricoveri e dimissioni di pazienti ricoverati nel reparto di ortopedia “del quinto piano” come se fossero avvenuti in quello effettivamente accreditato del terzo piano di via Fulda. La difesa dell'indagato, rappresentata dal professor Franco Coppi e dall'avvocato Domenico Aiello, nel chiedere la revoca della misura imposta al loro assistito, ha sottolineato che non c'è pericolo di reiterazione del reato in quanto Mastrapasqua si è dimesso da tutte le cariche. (2 novembre 2015)