mercoledì 20 settembre 2017 02:30:47
omniroma

Ippodromo Capannelle, indagati Alemanno
e gli assessori della sua giunta

7 marzo 2017 Cronaca, Politica

L’ex sindaco di Roma, Gianni Alemanno e alcuni esponenti della sua giunta sono indagati dalla procura capitolina in merito alla gestione e all’affidamento dell’ippodromo delle Capannelle. L’indagine, per la quale la procura ha chiesto ed ottenuto una proroga di sei mesi dal gip, riguarda un presunto abuso d’ufficio. Il fascicolo è stato aperto dopo l’esposto presentato della Federazione Nazionale Trotto e dell’Unione Proprietari Trotto in merito alla sistemazione della nuova pista da approntare oltre che per il galoppo anche per il trotto. Insieme ad Alemanno sono indagati anche l’ex vice-sindaco Sveva Belviso, gli ex assessori Alfredo Antoniozzi, Davide Bordoni e Fabrizio Ghera. L’inchiesta, che conta complessivamente 19 indagati, coinvolge anche alcuni dirigenti dell’ippodromo. Al vaglio degli inquirenti ci sono le delibere sottoscritte dall’ex sindaco riguardanti l’affidamento ad Hippogroup dell’impianto per una cifra ritenuta non congrua rispetto all’aerea interessata.