giovedì 21 settembre 2017 12:16:34
omniroma

INSCENARONO ARRESTO OSVALDO NAPOLI, RISCHIO PROCESSO PER CINQUE INDAGATI

13 gennaio 2017 Cronaca, Omniparlamento, Politica

Rischio processo per le cinque persone accusate di aver inscenato il finto arresto dell’ex deputato Osvaldo Napoli, nei pressi di piazza Montecitorio, lo scorso 14 dicembre. La procura di Roma ha chiuso le indagini a carico dei cinque soggetti legati al movimento dei forconi, che ora potrebbero essere chiamati a rispondere dell’accusa di concorso in violenza privata. Osvaldo Napoli, attualmente consigliere comunale a Torino, era stato fermato e sottoposto a un finto arresto “in nome del popolo italiano”. La sceneggiata era stata organizzata per denunciare la presunta illegittimità della composizione del parlamento alla luce della sentenza della Corte Costituzionale sulla legge elettorale con la quale sono stati eletti. Al vaglio degli inquirenti ci sono attualmente altre posizioni, tra cui quella dell’ex generale dei Carabinieri Antonio Pappalardo, leader del Movimento Liberazione per l’Italia, giunto sul posto subito dopo l’accaduto. Lo stesso Pappalardo, sarebbe poi intervenuto su Facebook con un post in difesa dei protagonisti della vicenda.