lunedì 11 dicembre 2017 01:32:08
omniroma

INFANZIA, SAVE THE CHILDREN: NEL LAZIO 148MILA MINORI IN POVERTÀ

1 aprile 2017 Cronaca

“Quasi 2 minori su 10 nel Lazio, per un totale di 148.000 bambini e adolescenti, vivono in condizioni di povertà relativa, una percentuale di poco inferiore alla media nazionale che si attesta al 20,2%, mentre la povertà assoluta nel Paese riguarda oltre 1,1 milioni di minori ed è quasi triplicata negli ultimi 10 anni (passando dal 3,9% della popolazione di riferimento nel 2005 al 10,9% nel 2015). Il numero di ragazzi che abbandonano precocemente gli studi a livello nazionale si è più che dimezzato negli ultimi 23 anni (passando dal 38% del 1992 al 15% del 2015): tra le regioni italiane, il Lazio eguaglia in positivo la media dei paesi dell’Unione Europea (11%), mentre l’Italia, nel suo insieme, si posiziona al quartultimo posto nella classifica dei paesi per early school leavers, seguito soltanto da Romania (19%), Spagna e Malta (a pari merito con il 20%).
Nonostante in Italia la percentuale di ragazzi che non raggiungono le competenze minime in matematica sia scesa di ben 10 punti percentuali, passando dal 33% del 2006 al 23% del 2015, il trend positivo si è arrestato negli ultimi 6 anni (paesi come Cina, Russia e Vietnam presentano percentuali molto più basse dell’Italia, comprese tra il 16% e il 19%). Il numero dei ragazzi che nel Lazio non partecipano ad attività culturali, ricreative[1] è pari al 55%, con un vantaggio rispetto alla media nazionale, attestata al 60% (migliorata di 5 punti rispetto al 2013 quando era il 65%)”. Lo comunica, in una nota, Save The Children.