venerdì 23 giugno 2017 06:59:55
omniroma

In migliaia alla “marcia per la vita”
Corteo da Repubblica a piazza Venezia

20 maggio 2017 Cronaca

“Marcia Nazionale Per La Vita”. È lo striscione in testa al corteo che avanza da piazza della Repubblica a Piazza Venezia. In migliaia alla VII edizione della ormai tradizionale manifestazione: famiglie, tanti giovani, bambini, associazioni da tutto il mondo, molti religiosi e volontari, il “popolo della vita” marcia ‘per riaffermare il valore sacro dell’esistenza umana, dal concepimento alla morte naturale’.

 

Tra bandiere, palloncini colorati, slogan e striscioni delle varie associazioni, che colorano il corteo, ad animare la manifestazione anche la musica, i canti e un trenino che accompagna i più piccoli nella lenta marcia. “Si alla Vita e No all’aborto”, è l’urlo che si alza dai manifestanti e riecheggia per le strade. Si tratta di un’iniziativa organizzata per la prima volta in Italia nel 2011 a Desenzano, ma, vista la vasta adesione riscossa, subito trasferita nella Capitale: “Per dire un Si alla vita e un No all’aborto, per cui un No a tutte le leggi che minano la vita umana innocente: l’inizio della vita l’aborto, il fine vita l’eutanasia”, ha dichiarato Virginia Coda Nunziante, portavoce dell’evento. “Una manifestazione assolutamente apartitica – ha precisato – Ci sono più di 100 delegazioni straniere e ci sono anche tante associazioni italiane. Per noi è una manifestazione del popolo, delle famiglie, che sono venute dal Nord dalla Sicilia, un pò da tutta Italia, proprio perché oggigiorno sentiamo questa cultura della morte che ci sovrasta e ci viene imposta. E invece vogliamo reagire con la bella cultura della vita”, ha concluso Virginia Coda Nunziante.