mercoledì 23 agosto 2017 13:57:04
omniroma

GUIDONIA, LEGALE MAMMA: GESTO SBAGLIATO, AVEVA PAURA NON RIVEDERE PIÙ FIGLIA

28 febbraio 2017 Cronaca

Si è trattato di una spiacevole vicenda, sicuramente la mamma ha sbagliato ma chiariremo tutto”. Così l’avvocato Cristiano Pazienti legale della donna che alcuni giorni fa ha sottratto la figlia alla casa famiglia cui era stata affidata dopo che la piccola era stata trovata in strada ad inizio febbraio. La donna (e non anche il padre) è stata denunciata all’autorità giudiziaria per la sottrazione. Quanto all’episodio del ritrovamento in strada della piccola risulta deferito all’autorità giudiziaria il vicino di casa (e non anche la coppia) cui i genitori avevano affidato la bambina “per scappare al gemelli per andare dalla madre di lei”, ha spiegato il penalista. “Una spiacevole vicenda che i è conclusa nel modo migliore – ha continua il legale – Ora tutta la famiglia è di nuova riunita. L’unica pendenza per la mamma è la denuncia per quel gesto sbagliato ma che spiegheremo. Anche il tribunale dei minori parla di minima negligenza nell’affidamento. La donna si era messa paura visto che il tribunale impiegava più tempo del solito nel decidere e ha pensato di non rivederla più e quindi ha compiuto quel gesto all’insaputa del marito”.