sabato 23 settembre 2017 23:40:07
omniroma

GIUBILEO, PIANO ANTI ABUSIVISMO: PIÙ PATTUGLIE IN STRADA E CONTROLLI ONLINE

14 dicembre 2015 Omniparlamento

“Assistere i pellegrini, elevare la sicurezza reale e percepita dai visitatori e contrastare le forme di abusivismo e irregolarità connesse al Giubileo”. Sono gli obiettivi del “piano Jubilaeum”, presentato oggi dal ministro Angelino Alfano nella sede del comando regionale della Guardia di Finanza, in via Nomentana. Sei i piani operativi disposti, ha spiegato Alfano, rispettivamente “contro l'abusivismo commerciale”, nei settori “ricettivo, turistico, dei trasporti, nella somministrazione di alimenti e bevande, nel rafforzamento dell'azione di controllo economico del territorio”. Sul primo punto, ha affermato il ministro, è previsto “l'impiego sistematico di pattuglie dei reparti operativi della guardia di Finanza di Roma nelle zone di maggiore afflusso” e “il potenziamento delle attività di analisi e intervento per contrasto e repressione della filiera della contraffazione”. Sull'abusivismo ricettivo, l'analisi del fenomeno avverrà “attraverso l'incrocio dei dati di offerta dei posti letto disponibili anche in rete e quelli disponibili nelle banche dati della pubblica amministrazione”, e l'impiego di pattuglie per “l'accertamento dell'esercizio abusivo e all'applicazione delle sanzioni”. Per quello turistico saranno potenziati i controlli “per accertare gli abusivi tra guide, accompagnatori, interpreti e tour operator”, mentre sui trasporti previste “più pattuglie per l'accertamento delle attività abusive nei servizi di trasporto Ncc, autobus, presso ospedali, stazioni ferroviarie e metropolitane”. Più pattuglie anche sul tema dell'abusivismo legato ad alimenti e bevande “anche per prevenire forme di rincaro ingiustificate”. Saranno “fino a 32 le pattuglie attive ogni giorno a Roma”, per “intensificare il controllo del territorio anche sul piano della legalità economico-finanziaria – ha aggiunto Alfano – aumentare la percezione di sicurezza attraverso la maggiore presenza di forze di polizia e supportare l'attuazione del Piano Jubilaeum”.