lunedì 25 settembre 2017 08:15:22
omniroma

Aperta Porta Santa S.Giovanni
Lunghe file e controlli rafforzati

13 dicembre 2015 Cronaca, Omniparlamento

Tanta gente nella basilica di San Giovanni in Laterano per l’apertura della Porta Santa. Lunghe file fin dal mattino, tra i controlli delle forze dell’ordine, per la cerimonia con Papa Francesco. Alle nove di mattina la Basilica di San Giovanni in Laterano era già colma di fedeli. Il sagrato e la zona antistante la basilica sono transennati e lasciati liberi per questioni di sicurezza. Molta gente, senza biglietto è rimasta fuori in attesa dell’apertura della Porta Santa. Infatti oggi a distanza di una settimana dall’inizio dell’anno Santo, terza domenica di avvento, ogni vescovo aprirà la porta Santa della propria cattedrale. Poco dopo le nove è arrivato Papa Francesco che alle 9,20 circa ha aperto la cerimonia con l’atto penitenziale prima dell’apertura della porta Santa. Alle 9,30 Papa Francesco, in silenzio, ha salito i gradini della Basilica, ha aperto la Porta Santa e ha sostato in preghiera sulla soglia. È entrato poi solo, per primo nella Basilica, seguito dai Concelebranti e da alcuni rappresentanti di religiosi e fedeli laici e si è diretto alla Cattedra.
“Abbiamo aperto la Porta Santa qui e in tutte le cattedrali del mondo. Questo semplice gesto è un inno alla gioia, inizia il tempo del grande perdono e il momento per riscoprire la presenza di Dio nella sua tenerezza di padre. Dio non ama le rigidità, è padre è tenero, tutto fa con tenerezza di padre”, ha detto il pontefice durante la messa celebrata nella Basilica di San Giovanni in Laterano dopo l’Apertura della Porta Santa. Papa Francesco alla fine della cerimonia è uscito dalla Basilica, dal retro della Cattedrale salutando i fedeli dalla macchina e si è recato a piazza San Pietro per l’Angelus.