domenica 24 settembre 2017 03:16:08
omniroma

Otto milioni per la pulizia
dei luoghi dei grandi eventi

3 dicembre 2015 Cronaca, focus, Omniparlamento

Sono stati stanziati dal Campidoglio i soldi per l’Ama relativi alla pulizia dei luoghi dove si terranno gli eventi pubblici del Giubileo. Il commissario Francesco Paolo Tronca, infatti, ha firmato ieri l’ordinanza per i “servizi di pulizia e igiene urbana connessi allo svolgimento di eventi pubblici durante il Giubileo Straordinario della Misericordia”, per un importo di 8.334.127 euro comprensivi di Iva.
“Si tratta di soldi – spiegano dall’Ama – che serviranno per i servizi di pulizia effettuati prima e dopo i grandi eventi giubilari, come ad esempio l’apertura della Porta Santa e la canonizzazione di Madre Teresa di Calcutta. I fondi saranno utilizzati per le spese relative al personale, ai mezzi, allo spazzamento e smaltimento dei rifiuti e all’allestimento dei bagni chimici”. Pulizie al via anche nelle principali stazioni della metropolitana. “Partono oggi, infatti, gli interventi che hanno come obiettivo quello di assicurare il decoro nelle aree interne ed esterne delle stazioni metro maggiormente frequentate da cittadini e turisti – rende noto il Campidoglio – si inizia con la fermata San Giovanni, per terminare la prima fase di pulizia nella stazione Tiburtina. Il piano, che vede la partecipazione di Atac, Ama, Dipartimento  Simu (Sviluppo Infrastrutture e Manutenzione Urbana) e la sezione Pics della Polizia Locale di Roma Capitale, concentrerà le azioni prevalentemente in orario notturno, al fine di limitare, per quanto possibile, i disagi per l’utenza”. Prevista anche “la partecipazione di Retake Roma, con l’ausilio dei volontari che affiancheranno gli operatori nelle azioni di pulizia programmate presso le stazioni di Ponte Lungo, Cipro e Tiburtina. Il piano si articola in due fasi. Quella che inizia oggi  si concluderà il 9 gennaio e si  svolgerà essenzialmente lungo il percorso della Linea A. Al termine della prima fase verranno programmati ulteriori interventi lungo l’asse tiburtino della Linea B e presso le stazioni Ostiense e San Paolo”.  Mentre “procede con turni di lavorazione h24 il piano che vede praticamente al termine gli interventi di riqualificazione previsti nelle aree adiacenti alle Basiliche giubilari. E’ quasi terminato, infatti, il posizionamento del prato e dei cigli di travertino nelle aree verdi della Basilica di San Giovanni, dove si sta procedendo anche alla sistemazione di nuove panchine”. Sono, invece, conclusi i lavori di restauro dei giardini di Via Carlo Felice, comunica una nota da Palazzo Senatorio, “dove si è provveduto al risanamento dei percorsi pedonali, alle potature e alla piantumazione di nuove essenze arboree. Nell’area giochi sono stati collocati tappeti anti trauma. Anche gli interventi di potatura e sfalcio nei giardini e nelle aree verdi di Piazza Santa Croce in Gerusalemme e di Castel Sant’Angelo sono conclusi e sta terminando la cigliatura delle aiuole”.