martedì 26 settembre 2017 16:45:20
omniroma

GIUBILEO, ALFANO: COOPERAZIONE INTERNAZIONALE POLIZIA E PATTUGLIAMENTI CONGIUNTI

9 dicembre 2015 Omniparlamento

“Il Servizio di Cooperazione Internazionale di Polizia (SCIP) della Direzione Centrale della Polizia Criminale, in collaborazione con altri Paesi membri Interpol, ha avviato un impiego congiunto di agenti della Polizia di Stato e dell’Arma dei Carabinieri con altri operatori provenienti da altri Paesi”. Lo afferma in una nota il ministro dell'Interno, Angelino Alfano.
“I pattugliamenti congiunti sono iniziati già ieri, in occasione dell’apertura della Porta Santa, con gli agenti del Cuerpo Nacional de Policia e della Guardia Civil spagnoli, i primi ad operare sul suolo italiano e nei pressi della Città del Vaticano – aggiunge – Il lavoro delle pattuglie transnazionali si svolgerà principalmente nei luoghi in cui è prevista un’elevata presenza dei rispettivi cittadini in occasione delle celebrazioni Giubilari e delle festività natalizie, e fornirà assistenza e informazioni ai pellegrini e ai turisti del proprio Paese. Gli agenti stranieri – ha proseguito Alfano – presteranno servizio con le divise del Paese di appartenenza in maniera tale da rendersi più riconoscibili ai connazionali. Inoltre, presso la Sala Operativa Internazionale dello SCIP saranno presenti gli Ufficiali di collegamento e gli Esperti per la Sicurezza che già operano sul territorio nazionale, e gli omologhi Europol e IMEST (Interpol Major Events Support Team), con il duplice scopo di favorire lo scambio informativo e il coordinamento ottimale delle pattuglie su strada.
Il tutto – ha concluso Alfano – avverrà in sinergia con la Sala Gestione Grandi Eventi della Questura di Roma che ha il compito operativo di coordinare i servizi di sicurezza per l’Anno Santo e lì dove sono presenti, oltre al personale delle varie Forze dell’ordine, anche tutti gli Enti impegnati. Questo perché, durante lo svolgersi del Giubileo, i pellegrini possano vivere questa occasione di pace nel modo più sicuro possibile”.