martedì 26 settembre 2017 02:06:33
omniroma

GENZANO, AIDAA: RITROVATA LUCREZIA, LA CHIHUAHUA RAPITA A ROMA

27 febbraio 2016 Cronaca

“È stata ritrovata ieri a Genzano di Roma Lucrezia, la chihuahua di 9 anni appartenente ad Emanuela Signorelli che era stata rapita dalla sua abitazione di Roma negli ultimi giorni di gennaio. Lucrezia ora si trova a casa insieme alla sua famiglia umana ed ai suoi altri due amici pelosi anche se le sue condizioni di salute non sono buone, in quanto la cagnolina presenta alcuni importanti traumi alla colonna vertebrale che sono ora oggetto di controllo da parte dei veterinari di fiducia della famiglia Signorelli. Stretto riserbo sulle dinamiche del ritrovamento in quanto sono in corso importanti indagini da parte delle forze dell'ordine che sono impegnate nella battaglia contro i ladri di cani di Razza”. Così una nota dell'Associazione Italiana Difesa Animali Ed Ambiente – Aidaa.
“La vicenda di Lucrezia era finita sui rotocalchi, sulle radio e sulle tv nazionali e locali – aggiunge – ma vale la pena ricordare che in Italia scompare un cane ogni 16 minuti e che complessivamente tra rapiti e scomparsi sono 35.000 i cani che ogni anno finiscono nel nulla e di questi i ritrovamenti sono davvero pochi, per quanto riguarda i chihuahua invece lo scorso anno si è registrato un picco di rapimenti che ha superato quota 3.500. Soddisfazione da parte della proprietaria di Lucrezia Emanuela Signorelli: 'Son felicissima di aver ritrovato Lucrezia, anche se non sta benissimo, e voglio ringraziare tutte le persone che mi sono state vicine in questo periodo per me molto difficile, ora dobbiamo andare a fondo per bloccare questo maledetto mercato dei cani rapiti'. Gli fa eco il presidente di Aidaa Lorenzo Croce che per primo ha lanciato l'allarme rapimento cani di razza: 'Ho fatto un salto di gioia nel vero senso della parola quando Emanuela mi ha comunicato di aver ritrovato Lucrezia, come gia detto, sui particolari del ritrovamento che confermo essere avvenuto a Genzano per il momento manteniamo il riserbo, posso solo dire che abbiamo la sensazione di aver messo le mani su qualche cosa davvero di grosso ed importante e che la battaglia è appena cominciata' “.