domenica 24 settembre 2017 03:27:41
omniroma

GARBATELLA, SORPRESI A PREPARARE BOMBE MOLOTOV: ARRESTATI 3 GIOVANI

22 ottobre 2016 Cronaca

Tre giovani tra i 21 e 23 anni, romani, sono stati arrestati dai Carabinieri della Stazione Garbatella per il reato di fabbricazione di esplosivi non riconosciuti. Nel corso di un servizio di pattuglia per il controllo del territorio, i Carabinieri, nel transitare sotto al viadotto del frequentatissimo ponte Spizzichino del quartiere Garbatella, hanno sorpreso i tre giovani, che abitano nella zona, intenti a riempire con liquido infiammabile delle bottiglie di vetro. Già pronte, a terra, i militari hanno rinvenuto 12 bombe molotov abilmente realizzate, altri due contenitori di plastica con liquido infiammabile, fazzoletti di carta e tutto l’occorrente per preparare gli inneschi degli ordigni esplosivi artigianali. Colti con le mani nel sacco, i tre sono stati subito bloccati dai Carabinieri che hanno poi perquisito un’auto Smart in uso ad uno dei tre giovani, trovando inoltre due coltelli e due mazze ferrate. Nell'abitazione di un altro ragazzo coinvolto nella vicenda sono stati recuperati altri due coltelli. Le indagini dei Carabinieri proseguono per capire quale dovesse essere l’utilizzo delle bombe incendiarie realizzate. Nella notte tra il 19 e il 20 ottobre scorsi, molotov erano state lanciate contro la facciata di uno stabile in disuso in via Casal De Merode, a Tor Marancia. Le bombe erano state tirate da soggetti allo stato ignoti che si trovavano a bordo di un'auto scura. Accanto allo stabile colpito dalle molotov si trova un altro, un'ex clinica, occupata abusivamente dal 2008 ospitando oltre sessanta nuclei familiari.