lunedì 25 settembre 2017 06:17:41
omniroma

Furibonda rissa per motivi stradali
Tre in ospedale e poi ai domiciliari

5 novembre 2016 Cronaca

Sono stati arrestati dai Carabinieri della Stazione Roma Tor Tre Teste con l’accusa di rissa aggravata e lesioni personali dopo essersi affrontati senza esclusione di colpi in via degli Olmi, quartiere Alessandrino. I protagonisti della vicenda sono un padre di 69 anni, originario della provincia di Frosinone ma da tempo residente a Roma e già conosciuto alle forze dell’ordine, il figlio 44enne di quest’ultimo, incensurato, e un terzo automobilista, un romano di 58 anni, anch’egli già conosciuto alle forze dell’ordine. Forse una precedenza non data o una scorrettezza commessa al volante, sta di fatto che quando i Carabinieri sono arrivati nel punto indicato da alcuni testimoni, hanno sorpreso i tre ancora impegnati in una furibonda zuffa, a seguito della quale sono finiti tutti in ospedale. Ad avere la peggio è stato il 69enne che ha riportato la frattura alla mano destra, con prognosi di 30 gg; il figlio, invece, ha riportato un trauma cranico e contusioni multiple giudicate guaribili in 5 giorni; il terzo contendente, infine, ha riportato un trauma del volto e ne avrà per 10 giorni. Dopo le cure del caso, i tre sono stati posti agli arresti domiciliari in attesa di essere sottoposti al rito direttissimo.