giovedì 19 ottobre 2017 20:10:45
omniroma

FROSINONE, PATENTI “FACILI” IN CAMBIO DI SOLDI: 20 ARRESTI

11 aprile 2016 Cronaca

Venti persone arrestate, 135 indagate e 90 patenti sequestrate è il primo bilancio dell’operazione Pay to drive condotta dalla squadra mobile di Frosinone e che ha visto, questa mattina, arrestare anche un ingegnere ex direttore della motorizzazione civile di Frosinone. L’indagine, che riguarda anche Roma, Napoli e L’Aquila, ha svelato una organizzazione che, dietro pagamento di cifre anche importanti, permettevano l’ottenimento di patenti di guida per mezzi di diverse categorie. Per lo più stranieri che seppure non parlassero o sapessero leggere neanche una parola in italiano riuscivano ad ottenere il documento di guida senza, quindi, riconoscere neanche la segnaletica stradale. I dettagli dell’operazione saranno resi noti in una conferenza stampa che si terrà alle 11 in questura a Frosinone.