giovedì 26 aprile 2018 06:00:21
omniroma

Allerta abbassamento temperature
Campidoglio: “Ok più riscaldamenti”

24 febbraio 2018 Cronaca

“A seguito dell’allerta maltempo e del previsto abbassamento delle temperature nei prossimi giorni, con eventualità di neve e ghiaccio, tutte le strutture comunali, i Municipi e le società partecipate che si occupano di pubblici servizi sono in stato di preallerta. Con ordinanza sindacale n. 28 del 23 febbraio 2018, è stato disposto il prolungamento dell’orario di riscaldamento consentito. L’ordinanza firmata ieri prevede che sull’intero territorio della città, dalle ore 12.00 della giornata di domenica 25 febbraio 2018 fino al perdurare delle condizioni meteorologiche avverse, la durata giornaliera di attivazione massima degli impianti per la climatizzazione invernale possa essere estesa fino a 18 ore giornaliere. Il prolungamento del riscaldamento é consentito fra le ore 5.00 e le ore 23.00 di ciascun giorno e la temperatura massima nei singoli ambienti riscaldati non dovrà superare i limiti fissati dalla normativa di riferimento. Coordinate dalla Protezione Civile di Roma Capitale, continuano oggi le riunioni del tavolo tecnico per il coordinamento delle attività organizzative, di monitoraggio e pronto intervento a cui partecipano i responsabili di tutti gli uffici competenti, con l’ulteriore ricognizione delle dotazioni disponibili per fronteggiare l’eventualità di neve e ghiaccio e l’emanazione delle disposizioni necessarie ad assicurarne la distribuzione sul territorio cittadino, in relazione all’evolversi delle previsioni meteo: scorte di sale, mezzi dedicati al pronto intervento, squadre di operatori e volontari, rafforzamento del piano freddo con un tavolo specifico dedicato alle misure di accoglienza alle persone senza dimora e in condizioni di fragilità. Le disposizioni previste con l’ordinanza 189/2017 firmata a dicembre scorso dalla Sindaca Virginia Raggi sono in corso d’implementazione”. Lo comunica, in una nota, il Campidoglio.