mercoledì 20 settembre 2017 18:15:51
omniroma

Fori Imperiali, riapre al pubblico l’area archeologica
Era chiusa da 20 anni ad eccezione degli eventi serali

24 novembre 2016 Cronaca, Cultura

Raggi: “Pezzo importante patrimonio restituito alla città”

Una passeggiata tra i resti dell’antica Roma. Dopo 20 anni, riapre al pubblico l’area archeologica dei Fori Imperiali nel tratto dal Foro di Traiano e quello di Cesare e sarà visitabile a partire da domani in un percorso privo di barriere architettoniche. L’area, che finora è stata aperta solo la sera in occasione di manifestazioni artistiche, è stata inaugurata questa mattina dalla sindaca di Roma, Virginia Raggi, dall’assessore alla Crescita culturale, Luca Bergamo e dal Sovrintendente Capitolino ai Beni culturali, Claudio Parisi Presicce.
“È una grande emozione attraversare questo meraviglioso percorso, ricco di storia e di suggestione e che è stato chiuso per troppi anni – commenta la sindaca Raggi – La riapertura al pubblico dell’area archeologica dei Fori Imperiali, dopo quella recentissima del Circo Massimo, è un altro pezzo importantissimo del patrimonio storico e archeologico di Roma che viene ridato alla città e al mondo”. “Per noi l’inclusione e la partecipazione dei cittadini sono il primo strumento per il rilancio di Roma, come grande Capitale moderna e accogliente per tutti – aggiunge la prima cittadina – E voglio sottolineare l’importanza dell’assenza di barriere architettoniche lungo questo percorso. Vogliamo fare in modo che tutto il nostro patrimonio sia fruibile nel modo più vasto ed eterogeneo, senza alcuna esclusione”. Il 3 dicembre, l’area archeologica sarà aperta esclusivamente alle persone con durabilità motoria.