martedì 24 ottobre 2017 11:15:43
omniroma

Fiera di Roma, palla al prossimo sindaco
Tronca invia gli atti alla procura

29 aprile 2016 Economia, Politica

Spetterà al nuovo sindaco di Roma esprimersi sulla vendita dell’ex Fiera di Roma, fissando i confini di una valorizzazione che servirà a ripianare i debiti della nuova Fiera di via Portuense. In Campidoglio, infatti, si ritiene che la delibera propedeutica alla vendita della ex Fiera di Roma non sia un atto dovuto, ma, prevedendo una modifica della destinazione d’uso e una profonda modifica dell’assetto urbanistico della città, si tratta di un atto che travalica i poteri della gestione commissariale. Per tali ragioni il commissario straordinario Francesco Paolo Tronca ha chiesto al giudice fallimentare una proroga dei termini. L’assemblea dei soci di Investimenti spa, che dovrebbe riaggiornarsi la prossima settimana, dovrà prendere atto della posizione presa a Palazzo Senatorio.
Su tutta l’annosa questione, infatti, in seguito agli approfondimenti fatti e alle rilevanti criticità emerse relative soprattutto al futuro della nuova Fiera di Roma e ad un piano industriale ritenuto di incerta realizzazione, l’amministrazione capitolina fa sapere che il commissario straordinario Tronca invierà nei prossimi giorni gli atti alla Procura contabile e alla Procura ordinaria per le valutazioni di rispettiva competenza.