venerdì 20 ottobre 2017 03:49:05
omniroma

FIDENE, “ABBORDA” UN ANZIANO AL MERCATO MA AL SUO RIFIUTO LO RAPINA: ARRESTATA

9 marzo 2017 Cronaca

Sono stati gli agenti della polizia di stato del commissariato di zona, diretti da Francesco Maria Bova, ad arrestare, per rapina impropria ai danni di un uomo di 75 anni, P.S. di 27 anni, originaria della Romania. L’episodio è accaduto nella tarda mattinata di ieri nel mercato di via Giovanni Conti a Fidene. La donna, di etnia Rom, si era avvicinata al 75enne chiedendo l’elemosina. L’uomo, però si era rifiutato di darle dei soldi, offrendole dei generi alimentari che aveva nell’auto parcheggiata nelle vicinanze, offerta che la giovane sembrava voler accettare. Una volta arrivati alla vettura, la nomade ha proposto all’anziano signore delle prestazione sessuali, che però ha rifiutato. La ragazza, ha continuato a insistere nelle sue avances e si è avvicinata come per accarezzarlo e, nel frangente, gli ha rubato i soldi che aveva nella tasca interna della giacca. L’anziano dopo averla allontanata si è accorto di essere stato derubato di 205 euro che aveva nelle tasche e le ha chiesto di restituirglieli con l’avvertimento di denunciarla alla polizia. La nomade allora, ha minacciato di denunciarlo per violenza sessuale dichiarando di essere minorenne. Il 75enne per nulla intimorito, ha tentato di chiamare la polizia per denunciarla, ma è stato aggredito con calci, pugni, morsi e graffi.
Sul posto è giunta una volante del commissariato che, ha proceduto all’arresto di P.S., in Italia senza fissa dimora, per rapina impropria.