mercoledì 20 settembre 2017 06:00:37
omniroma

FARMACI ANORESSIZZANTI, A GIUDIZIO EX COMANDANTE DEL NAS E ALTRE OTTO PERSONE

29 marzo 2016 Cronaca

Si è conclusa con due assoluzioni e nove rinvii a giudizio l'udienza preliminare a carico degli undici indagati accusati di non aver effettuato i dovuti controlli per evitare che farmaci a base di fendimetrazina -sostanza anoressizzante vietata per legge- venisse prodotta e commercializzata in alcune farmacie di Roma. La decisione è stata presa dal gup Giacomo Ebner, che ha prosciolto Marcella Marletta, ex direttore della direzione generale dei dispositivi medici e dei servizi farmaceutici del ministero della salute, e Germana Apuzzo, già direttrice dell'Ufficio VIII stupefacenti del medesimo dicastero. A processo, invece, sono andati, l'ex comandate del Nas, Marco Datti, tre farmacisti, due responsabili dell'ufficio vigilanza Farmacie delle Asl Roma A e C, altri due dirigenti dell'Ufficio VIII del Ministero della Salute, Paola D'Alessandro e Diego Petriccione, e a Giuseppe Ruocco, ex direttore generale della direzione dei dispositivi farmaceutici del Ministero. Per tutti, l'accusa è quella di omissione in atti d'ufficio. I fatti contestati risalgono al periodo compreso tra il 2008 e il 2011.