sabato 23 settembre 2017 14:58:48
omniroma

ESTORSIONE A IMPRENDITORE, RINVIO A GIUDIZIO PER TAMARA PISNOLI

22 dicembre 2015 Omniparlamento

Rinvio a giudizio per Tamara Pisnoli, ex moglie del calciatore Daniele De Rossi, finita agli arresti nel dicembre del 2014 nell'ambito di una inchiesta sul pestaggio a scopo di estorsione di un imprenditore romano. E' quanto stabilito dal gup Costantino De Robbio che, per la stessa vicenda, oltre alla Pisnoli (accusata di tentata estorsione, lesioni personali aggravate e rapina) ha mandato a giudizio anche Francesco Camilletti e Francesco Milano. Sempre nel medesimo procedimento, inoltre, sono state definite con rito abbreviato le posizioni di Manuel Severa (condannato a 7 anni e 2 mesi), di Simone Di Matteo (6anni e 6 mes), di Fabio Gioacchini (5 anni e 8 mesi), e di Fabio Pacassoni (5 anni e 8 mesi). Pene minori, infine sono state patteggiate da Andrea e Sergio Giocchini, che hanno ricevuto rispettivamente 8 mesi (per una pena complessiva di 4 anni e 10 in continuazione con altri reati) e 11 mesi (per una pena complessiva di 2 anni e 10 mesi in continuazione con altre condanne). Il processo a carico degli imputati rinviati a giudizio comincerà il prossimo 14 aprile davanti ai giudici della quarta sezione penale.