martedì 26 settembre 2017 22:06:58
omniroma

ESQUILINO, RAPINANO E PICCHIANO TITOLARE AFFITTACAMERE: 4 ARRESTI

11 novembre 2016 Cronaca

Nella mattinata di ieri un cittadino cinese, titolare di un affittacamere situato in zona Esquilino, ha chiesto aiuto al 112 essendo stato appena malmenato e rapinato del portafogli da quattro persone, tra cui una donna. Sul posto è giunta in breve una pattuglia del Reparto Volanti, che ha trovato la vittima impaurita e con ecchimosi sul viso e sulle mani. L’uomo ha aggiunto che i quattro, dopo averlo rapinato, gli avevano intimato di preparare 20.000 euro e, per essere più convincenti, gli avevano mostrato un tagliasigari minacciando di utilizzarlo per tagliargli le dita. Luogo dell’appuntamento, fissato per le ore 14, la fermata metro Colosseo, scelta probabilmente per il gran numero di persone solitamente presenti, tra le quali potersi meglio confondere. Gli agenti della Polizia di Stato del commissariato Esquilino, diretto dalla Dr.ssa Cristina Petrella appreso ciò, hanno organizzato un servizio di appostamento sul luogo convenuto, mentre le pattuglie del Reparto Volanti sono rimaste nei pressi, pronte ad intervenire. La vittima, dopo aver sostato in strada per circa 30 minuti, è stata contattata da un uomo, che con un gesto gli ha comunicato di spostarsi all’interno di un giardino poco distante. Qui, è stato avvicinato da altre due persone, un uomo ed una donna, che hanno iniziato a parlare con lui spostandosi poco distante, seguiti a distanza dal primo malvivente, nel frattempo raggiunto dal quarto complice.
Constatata la presenza sul posto dell’intero gruppo, gli agenti sono intervenuti bloccandoli. Condotti presso il Commissariato Esquilino, sono stati identificati per A.D., 41 anni, C.M., 35 anni, N.L., 65 anni, tutti italiani, e per K.A., albanese di 44 anni. Indosso ad A.D. è stato rinvenuto il portafogli della vittima con all’interno i propri effetti personali, oltre al cellulare di sua proprietà. Per i quattro, pertanto, sono scattate le manette. Tentata estorsione, rapina e lesioni i reati di cui dovranno rispondere.